Le proprietà del miele di Ulmo

 

L’albero di Ulmo (Eucryphia Cordifolia) è originario del Cile. è un grande arbusto sempreverde che può crescere fino a formare un albero capace di raggiungere da 6 a 30 metri di altezza. Fa parte delle foreste pluviali temperate che crescono a Valdivia nella Regione dei Laghi del Cile a sud fino a Chiloe.

 

L’Ulmo è pieno di grandi fiori bianchi, simili alla camelia che fioriscono dalla fine di gennaio fino a marzo (la seconda metà dell’estate cilena). Quando l’Ulmo è in fiore, le montagne e le colline su cui prospera sono ricoperte da una spessa nube bianca. Il nettare raccolto dalle api si trasforma ben presto in un delizioso miele cremoso dalla texture burrosa e colorata, con un profumo incredibilmente delicato.

 

Il gusto e l’aroma evocano una sottile combinazione di anice, gelsomino, vaniglia e chiodi di garofano, con un tocco di tè e caramello. Non è sorprendente che in Cile il Miele di Ulmo sia uno dei più pregiati e ricercati.

 

Allo Show 2007 Winter Fancy Food di San Francisco, il Miele di Ulmo è stato premiato come Miglior Miele della mostra. Questo miele ha ottenuto consensi universali anche al Salone del Miele nazionale ad Addlestone in Inghilterra ad ottobre 2009.

Oggi, anche in Italia, si può apprezzare la qualità di questo importante miele che trova la sua distribuzione presso farmacie, parafarmacie, erboristerie e negozi di alimentazione naturale e anche online

 

Ricerca scientifica e tecnologica sui mieli originari del Cile

 

La grande diversità endemica della flora cilena permette di produrre diversi tipi di mieli e altri prodotti dell’alveare con interessanti proprietà biologiche. Il Cile produce 9 tipi diversi di mieli uniflorali, secondo la loro origine botanica. ln questi ultimi anni, è stato dimostrato {Montenegro et al. 2006, 2008, 2010} che l’estratto fenolico da Miele di Ulmo ha mostrato un importante attività antiossidante e attività antibatterica in vitro.

 

Proprietà antibatteriche del Miele di Ulmo

 

Gli studi scientifici promossi a livello internazionale, condotti presso l’Università Pontificia di Santiago del Cile e dal Royal College of Surgeons di Dublino confermano l’alto potere antibatterico del Miele di Ulmo.

 

In vitro si è osservato che il Miele di Ulmo inibisce la crescita di altri batteri patogeni quali:

 

  • la Candida albicans,
  • Salmonella typhi,
  • Enterobacter aerogenes 
  • azione funghicida e fungostatica sui tipi Mucor, Rhizopus, Aspergillus.

 

Il Miele di Ulmo è stato messo a confronto con altri tipi di mieli che vantano anch’essi proprietà antibatteriche, ed un miele artificiale allo scopo prodotto in laboratorio. Il Miele di Ulmo è uscito vincente dimostrandosi all’indagine spettrometrica più efficace dei concorrenti verso cinque ceppi selezionati di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA), Escherichia coli e Pseudomonas aeruginosa.

 

ACQUISTA L'ORIGINALE MIELE DI ULMO ONLINE